foto: Claudia
Ricamo: Livia

domenica 8 febbraio 2009

Frittelle, frittelle, frittelle....




Ancora immersa nell'odore di fritto e grazie al prezioso aiuto di mio figlio Michele che le ha zuccherate tutte (una per una)... ecco le mie frittelle... scappo perché manine voraci e sono già all'assalto...buona domenica a tutti!
Claudia
Domenica, 19h16
Dopo le frittelle, stasera non cucino, sembrano essere tutti sazi... così ne approfitto per aggiungere anche la ricetta che, Milena, ha giustamente chiesto!
Ingredienti: 500 g farina, 80 g zucchero, 3 uova, 80 g uvetta, un'arancia non trattata, 2 dl vino bianco secco, 4 cucchiai di grappa, 25 g lievito di birra e 1 dl latte.
Sciogliere il lievito nel latte tiepido. Lavare l'arancia, grattugiare la buccia e mettere da parte il succo. Mettere l'uvetta a bagno con un dl di vino.
In una ciotola unire la farina, lo zucchero, la scorza e il succo dell'arancia, un pizzico di sale, le uova e aggiungere a poco a poco il vino rimasto e il lievito. Coprire la ciotola e lasciare lievitare per un'ora in luogo tiepido. Quindi aggiungere alla preparazione la grappa e l'uvetta strizzata.
Scaldare dell'olio di semi di arachide o girasole, prelevate il composto a cucchiaiate e tuffatelo nell'olio ben caldo e friggete le frittelle.
Scolatele su carta assorbente da cucina e poi servitele facendole rotolare prima nello zucchero semolato!
Vi assicuro: si gonfiano in un attimo e consumano pochissimo olio restando asciutte e leggere!
Una buona serata a tutti,
Claudia

20 commenti:

melania ha detto...

grazie! x l assaggino .....
saporite, calde, dolci....
gradirei x la prossima volta...
un abbraccio melania...

Vania e Paolo ha detto...

Ummmm sto preparando il the....mandacele !!! Vania

Silva ha detto...

caspita Paola...che voglia!!!
baci
Silva

Dori ha detto...

mmmmm che voglia fanno venire!
ciao
Dori

milena ha detto...

ummmm, buone e la ricetta? Oggi dolci per tutti i gusti io ho fatto i cannoli e anche la mia casa odora di fritto e li ho riempiti di ricotta, farò vedere anch'io buona merenda Baciotti zuccherati Milena a.

r e b e c k a ha detto...

Ooo che buoni!!! :)

PuntoCroce ha detto...

mmmmmmmmmmmmmammma che profumino!!! devono essere veramente squisite...
un abbraccio
maria rosa

Vania e Paolo ha detto...

Ero ripassata per la ricetta !! Grazie , già fatto !! Vania

Katya ha detto...

Ciao Claudia e Livia, non ho parole per quanto c'è in questo blog. È a dir poco bellissimo!

I vostri lavori trasmettono amore, calore, serenità e tanta gioia a chi li vede e li legge.

Ciao, con affetto, Katya B.

PS: un ciuculatin?

Maria Luisa ha detto...

Sublime, si sente il profumo fino a qua! Ciao Maria Luisa.

Laura2007 ha detto...

mamma mia che voglia di mangiarle!!!
un abbraccio:)

Sabrina ha detto...

Claudia cara,
saresti così gentile da mandare al mio indirizzo un assaggio delle tue favolose frittelle????????
Nooooo?????
Ok, allora al prossimo incontro sarebbe molto gradito un piattino, anche piccolo...perchè va bene tutto, ma farci le foto e lasciarci a bocca asciutta non mi sembra corretto!!!...;-))))))))))))))))))

Baci,
Sabry

Enza ha detto...

Mamma miaaaa sento il profumino fino a qui!!!!! Fantastiche!!! :) Enza

Effeti ha detto...

Ne è avanzata una ?Mi sa di no,sarà per la prossima volta,per ora approfittiamo della ricetta.
Buona settimana.
Fulvia

chiara ha detto...

ummm..sono per carenevale? no perchè io da questo punto di vista sono un caso clinico. Non avendo figli e odiando il carnevale non so nemmeno mai quando è eheh..però frittelle buone! stavolta io verdeee
baciotto

Paola ha detto...

Che buone devono essere! dobbiamo provarle...mio marito desidera tanto che faccia le frittelle di riso e ho promesso che le farò per l'ultimo giorno di Carnevale; ma voglio provare anche queste.
Ciao, cari saluti a te e a tutte.

tarta ha detto...

no grazie niente frittelle per me ..... mi sono proibite :(
ma tanto saranno finite subito tutte

Manuela ha detto...

ma grazie della bellissima ricetta, mentre la copiavo avevo l'acquolina in bocca ... io invece ieri pomeriggio ho fatto le melanzane impanate e fritte ... mi sa che le nostre casa avevavo lo stesso profumo !
buona giornata
Manuela

Moni ha detto...

Caspita Paola...che acquolina mi hai fatto venire! Mi sembra di sentirne già il profumo! Grazie per la ricettina, la proverò al più presto!
Una abbraccio,
Monica

Anonimo ha detto...

Circa i lavori non ci sono più parole per descriverne la meraviglia e l'emozione che suscitano.
In quanto alle frittelle.. ahimè,un vero flop. Crude all'interno, bruciate all'esterno e piene di punte stile mina vagante. Sicura che la ricetta sia proprio quella??? Le tue sono perfettamente rotonde:ma se l'impasto è tale da farne delle cucchiaiate,come mai a te non vengono le orrende punte (bruciacchiate)? Grazie per l'attenzione.
Chiara